Ultima modifica: 27 Dicembre 2018
I.C. Zelo Buon Persico - LO > PTOF-PF-PAI 2016-2018

PTOF-PF-PAI 2016-2018

PIANO TRIENNALE DELL’OFFERTA FORMATIVA

 

A partire dall’anno scolastico 2016/17 il documento che esplicita il Piano dell’Offerta Formativa dell’Istituto diventa triennale  e può essere aggiornato ogni qualvolta si ritiene utile; all’inizio di ogni anno scolastico la scuola si impegna ad integrarlo per  gli aspetti organizzativi che si renderanno necessari e le scelte progettuali che verranno effettuate.

Il PTOF è dunque un documento dinamico, che definisce un orientamento e una direzione, disegna un percorso evolutivo dell’istituzione scolastica.

La redazione del PTOF 2016/2019 si caratterizza per tratti di forte coerenza sia all’impianto formativo in essere (esigenze che emergono dal territorio, bisogni formativi degli alunni, traguardi definiti dalle Indicazioni Nazionali) sia ai documenti di analisi e di monitoraggio disponibili. L’elaborazione del Rapporto di Autovalutazione (RAV) e del conseguente Piano di Miglioramento (PdM) hanno costituito elementi rilevanti ai quali si è continuamente guardato.

Il piano è stato elaborato dal collegio dei docenti sulla base degli indirizzi per le attività della scuola e delle scelte di gestione  e di amministrazione definiti dal dirigente scolastico con proprio Atto di Indirizzo (Prot. 3796/C16 del 16.10.2015).

 

PIANO FORMAZIONE

 

Comma 124, art. 1. L. 107/2015

“Nell’ambito degli adempimenti connessi alla funzione  docente, la formazione in servizio  dei  docenti  di  ruolo  è  obbligatoria, permanente e strutturale. Le attività di  formazione  sono  definite dalle singole  istituzioni  scolastiche  in  coerenza  con  il  piano triennale dell’offerta formativa e con i risultati emersi  dai  piani di  miglioramento  delle   istituzioni   scolastiche   previsti   dal regolamento di cui al decreto  del  Presidente  della  Repubblica  28 marzo 2013, n. 80, sulla base delle priorità nazionali indicate  nel Piano nazionale di formazione, adottato ogni tre anni con decreto del Ministro dell’istruzione, dell’università e della  ricerca,  sentite le organizzazioni sindacali rappresentative di categoria”.

PIANO ANNUALE INCLUSIONE e PROTOCOLLO ACCOGLIENZA ALUNNI con bisogni educativi speciali

 

Il PAI (Piano Annuale per l’Inclusività) è il piano con il quale l’istituzione scolastica delinea una strategia di inclusività, al fine di realizzare appieno il diritto all’apprendimento per tutti gli alunni con Bisogni Educativi Specifici (BES) , in qualunque situazione o tipologia di difficoltà.

Il PAI è parte integrante del POF; viene redatto al termine di ogni anno scolastico e riporta le indicazioni e le proposte per l’anno successivo.

PAI 2017-2018

PAI 2016-17

Il Protocollo Accoglienza per alunni con Bisogni Educativi Speciali descrive modalità e tempistiche relative all’inserimento, integrazione e permanenza nella nostra scuola degli alunni con Bisogni Educativi Speciali di varia natura: DSA, ADHD, alunni svantaggiati socialmente, alunni diversamente abili, borderline cognitivi e alunni con difficoltà derivanti dalla non conoscenza della lingua italiana.

Protocollo accoglienza alunni BES

 




Link vai su Online Shopping in BangladeshCheap Hotels in Bangladesh

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi